C.E. SUSA

La Comunità Educativa per Minori Susa di Lograto nasce nel 1991 dalla collaborazione tra la Fondazione G.G. Morando di Lograto, il Servizio Tutela Minori del distretto di Orzinuovi e don Pierino Ferrari, allora Presidente dell’Associazione Comunità Mamrè ONLUS.

La C.E. Susa nasce per rispondere ad un bisogno preciso. Non sempre le cose vanno come dovrebbero a casa, talvolta ci sono adulti che fanno molta fatica a fare i genitori, che vivono gravi conflittualità di coppia o traumi personali. I bambini ne pagano le conseguenze: situazioni di maltrattamento, grave trascuratezza, abbandono, abuso sessuale o psicologico. In questi casi il Tribunale per i Minori può decidere di allontanare temporaneamente i bambini dai loro genitori per proteggerli e offrire loro un ambiente di vita e relazionale capace di garantire i loro diritti fondamentali.

Susa accoglie bambini e ragazzi di età compresa tra i 5 e i 13 anni, salvo alcune deroghe concordate con il servizio Tutela inviante, sostituendo temporaneamente il nucleo familiare impossibilitato o incapace ad assolvere al proprio compito, offrendo un ambiente di tipo familiare che sia anche spazio neutro in cui aver la possibilità di ripensare alla propria storia e immaginare un possibile futuro.

All'interno della struttura per minori operano 5 educatori che, collaborando col Servizio Tutela Minori del Comune di residenza, offrono un ambiente sereno e accogliente condividendo con i bambini un tratto difficile della loro strada. Gli educatori ricoprono il ruolo di guide capaci di accogliere e proteggere i bambini, comprendendo i loro bisogni più profondi, sostenendoli nelle fatiche e orientandoli nelle scelte, per far emergere e valorizzare le loro potenzialità e risorse.

Volontariato

Collabora con noi alla costruzione di una società più bella!

5xMille

Siamo una Onlus e come tale viviamo di donazioni da parte di coloro che credono nella stessa buona causa in cui crediamo noi.

Il Significato del Nome

Orfana, ignota 
Dio
trasse Ester 
da’ la umile condizione 
allo splendore 
del trono regale.
Oggi ancora, 
in questo antico maniero, 
volti ignoti
scoprono 
l’originale propria 
fisionomia, 
vegliati 
da affettuoso autentico
amore. 
Don Pierino Ferrari